Razze

Savannah

Gatto Savannah

Il Savannah è una razza di gatto creata negli anni ’80 negli Stati Uniti. È il risultato di un incrocio tra il Servalo, un felino selvatico originario dell’Africa, e vari gatti domestici dal manto maculato. Molto socievole, quindi, ha un temperamento focoso e attivo. Se si esprime relativamente spesso con miagolii piuttosto rochi, è anche molto legato al suo padrone e alla sua famiglia adottiva. Di grande tenerezza, può essere adatto a famiglie con bambini, soprattutto se proviene da lontane generazioni di Servalo. Ha semplicemente bisogno di avere spazio per fare esercizio ogni giorno. Si noti che è ipoallergenico e quindi perfetto per le persone che potrebbero essere sensibili alle allergie.

Tipo di Pelo

Corto

Origine

Stati Uniti

Perdita di Pelo

Poca

Carattere

Affettuoso e Giocoso

Peso e Altezza

SessoPesoFormato
FemminaDa 7 kg a 14 kgDa 45 cm a 45 cm
MaschioDa 7 kg a 12 kgDa 45 cm a 45 cm

Storia della razza Savannah

La Savannah è una razza di recente creazione, nata dall’incrocio tra il Servalo, felino selvatico originario delle savane africane, e vari gatti domestici dal manto maculato. È stata sviluppata negli Stati Uniti, dove tutto è iniziato con un gatto di nome Miracle. Quest’ultimo nasce nel 1986 da madre siamese allevata da Judee Frank e da padre Servalo appartenente ad un altro allevatore. Judee Frank l’ha ribattezzata Savannah e il gatto, a sua volta, ha dato alla luce una cucciolata di gattini 3 anni dopo, che ha avuto con un maschio di Angora turco.

Uno dei loro discendenti fu acquistato da Patrick Kelly, che continuò lo sviluppo della razza. Anche Joyce Sroufe ha contribuito molto, in particolare scrivendo il primo standard. Questo, però, non è stato accettato dalla TICA (The International Cat Association) fino all’inizio degli anni 2000, dopo grandi sforzi da parte di appassionati come Lorre Smith e Gary Fulgham. Quest’ultimo aveva formato un gruppo di 18 allevatori fondatori che promuovevano la popolarità della razza.

In Francia, la savannah rimane piuttosto rara. Il LOOF (Official Book of Feline Origins) permette di esporre solo gatti della generazione F5. Si dice che una savannah appartenga alla generazione F1 se suo padre è un Servalo e sua madre un gatto domestico. Un F2 ha un nonno Servalo, un F3 un bisnonno Servalo e così via. Più si va in questa classifica (F5 e più), più il gatto si allontana dal Servalo.

Com’è fatto fisicamente il Savannah

  • Il suo corpo: Il gatto savannah ha uno dei corpi con le dimensioni più grandi tra i gatti. Questo gatto può pesare più di 10 kg e misurare più di 45 centimetri. La sua muscolatura è impressionante e anche la forza che ne emerge.
  • Il suo pelo: è ipoallergenico, il che è un vantaggio per le persone che soffrono di disturbi legati ai peli di gatto. Il suo pelo è piuttosto corto.
  • Il suo colore: Questa è la caratteristica principale della razza Savannah, che le conferisce l’aspetto di un piccolo ghepardo. Il suo colore varia dal fulvo all’arancione e ha, come questi felini africani, macchie nere su tutto il corpo.
  • La sua testa: La sua testa è piuttosto corta rispetto al corpo. È più lunga che larga e triangolare.
  • I suoi occhi: Sono a forma di mandorla e sono di colore oro o verde.
  • Le sue orecchie: La savannah ha grandi orecchie che sono alte sulla testa. Sono larghi alla base e piuttosto arrotondati all’estremità più alta.
  • La sua coda: la coda del savannah è piuttosto spessa ed è più corta della maggior parte dei suoi congeneri. In piedi, non tocca terra. La sua punta è nera.
  •  

Comportamento e carattere

Affettuoso 100%
Tranquillo 40%
Indipendente 60%
Giocherellone 100%
Tendenza a miagolare 80%

Sebbene di origini in parte selvagge, il Savannah è un gatto gentile e affettuoso, inoltre, il Servalo da cui proviene vive vicino all’uomo. Felino molto intelligente e curioso, il Savannah è anche un grande sportivo a cui piace giocare e saltare. Non gli dispiace neanche andare in acqua.

Il suo temperamento, infatti, è condizionato dalla qualità della sua socializzazione e dalla generazione a cui appartiene, soprattutto per quanto riguarda il suo comportamento con i bambini. I gatti F1 e F2 essendo più vicini al Servalo, generalmente si legano solo a un individuo (il padrone), o anche 2, non di più. Sono quindi più riservati con i bambini e gli estranei. D’altra parte, i savannah cat di generazioni più lontane hanno più facilità a fidarsi delle persone, compresi i più giovani con cui si divertono a giocare.

Anche il Savannah ha bisogno di essere attiva e deve essere stimolato. Se è annoiato, può diventare distruttivo e attaccare vari oggetti di uso quotidiano: vestiti, scarpe, mobili, ecc.

Di cosa hanno bisogno i gatti Savannah per vivere bene?

Convivenza con i bambini 100%
Convivenza con altri animali 80%
Convivenza con estranei 80%

Il Savannah può vivere in campagna o in città, ma ha bisogno di spazio e di attività. Bisogna anche prendersi cura della sua incolumità, perché può scappare. L’ambiente in cui si evolve deve essere arricchito. Oltre all’essenziale tiragraffi (il più grande possibile per lui) e giocattoli, il suo luogo di vita deve essere decorato con giochi che richiedono le sue capacità: piattaforme a parete o sospese, tunnel, nascondigli, ecc… Gli piacciono anche le passeggiate al guinzaglio.

Com’è la salute del gatto Savannah?

Si raccomanda la vaccinazione per questo gatto sano. Si tratta di proteggerlo da rabbia, tifo, leucosi e corizza, come tutti i suoi congeneri. Per il resto, non soffre di alcuna malattia genetica nota. Il Savannah è una razza abbastanza robusta.

Aspettativa di vita

Minimo

0
Anni

Massimo

0
Anni

L’aspettativa di vita di un gatto Savannah è compresa tra 13 e 20 anni.

Cura e igiene

Facilità di Toelettatura 100%
Costo delle cure 40%

Il Savannah non necessita di alcuna cura e speciale oltre alla spazzolatura settimanale, inoltre, ama l’acqua. Quindi un bagno ogni tanto non dovrebbe essere un problema.

Oltre ad una spazzolatura settimanale, è consigliabile controllare lo stato dei suoi occhi e delle sue orecchie come tutti i gatti che possono soffrire in questi luoghi.

Quanto costa un gatto Savannah

Il prezzo di acquisto di un Savannah è compreso tra 800€ e 4000€.

Il costo annuale delle cure da dedicare ad un gatto Savannah è compreso tra 300€ e 600€.

Cosa mangia un gatto Savannah

Il Savannah è un gatto che non si ferma mai, dotato di una forte muscolatura, necessita di una dieta adeguata alla sua morfologia. Non ama molto il cibo industriale come le crocchette. Preferisce nutrirsi come gli umani. Pertanto, il pollo o il manzo andranno bene, a condizione che le proteine ​​​​e il grasso siano sufficienti.

Deve avere sempre a sua disposizione acqua fresca, pulita e rinnovata.

Seguici sul nostro canale Telegram “Gatti che Passione” ed entra a far parte dalla nostra community: tutte le guide, i consigli e i prodotti per prenderti cura del tuo gatto!

Segnaliamo in tempo reale offerte lampo e codici sconto vantaggiosi, ma anche promozioni ed iniziative per il tuo gatto! È il primo canale Telegram dedicato esclusivamente al mondo dei gatti.

Iscriviti Subito!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.