Cura e Igiene del Gatto

Rogna Gatto e Scabbia, il tuo gatto ne soffre?

rogna gatto come capire se il tuo gatto ne soffre

I gatti possono soffrire di rogna, nota anche come scabbia. Si tratta di una malattia della pelle contagiosa che può essere trasmessa agli esseri umani e ad altri gatti. I sintomi della scabbia nei gatti includono prurito e croste sulla pelle, che possono dare al vostro animale un aspetto trasandato. Se il vostro gatto ha la rogna, è importante che si rivolga a un medico in modo da poter trattare il problema tempestivamente prima che diventi più grave (e più costoso).

Sintomi della rogna del gatto

La rogna è caratterizzata da perdita di pelo, formazione di croste sulla pelle, infiammazione e prurito. Se notate che il vostro gatto si gratta eccessivamente o presenta chiazze calve sulla pelle, potrebbe essere affetto da scabbia. Nello specifico, alcuni dei sintomi che si possono osservare nel gatto sono:

  • Graffio e prurito. Il gatto si gratta la pelle e si possono notare chiazze calve sul corpo. Se si osserva attentamente, si possono notare anche piccole croste sulla pelle.
  • Perdita di pelo. Se una persona perdesse tutti i capelli sulla fronte, sugli zigomi e sul mento, l’aspetto sarebbe molto simile a quello di un gatto con la rogna quando viene colpito per la prima volta, senza peli e con solo un po’ di barba qua e là.
  • Piccole protuberanze rosse o chiazze crude dove prima c’era il pelo (si chiama alopecia). Con il tempo, queste aree guariscono e si trasformano in tratti crostosi che assomigliano a piccoli cerotti attaccati a piccole aree di pelle che poi si aprono permettendo al pus di fuoriuscire (chiamata crosta lattea).

Il modo più comune in cui i gatti sviluppano questa condizione è attraverso l’infezione causata dalla puntura di insetti come le pulci, ecc.

Cosa devo fare se il mio gatto ha la rogna?

Se il gatto ha la rogna, la prima cosa da fare è portarlo dal veterinario. La rogna è una malattia altamente contagiosa, quindi se volete evitare di diffonderla, lavate tutti gli indumenti e la biancheria che sono entrati in contatto con il gatto. Assicuratevi anche che gli altri animali domestici presenti in casa siano trattati prima che entrino in contatto con il vostro nuovo amico felino affetto da scabbia.

Tenete d’occhio anche la frequenza con cui dovete pulire la lettiera: la rogna può causare molto prurito ai gatti che già soffrono di problemi cutanei.

Cercate di non toccare le aree in cui potrebbero esserci piaghe causate da graffi o croste dovute al morso di oggetti come la moquette (questo aiuterà a prevenire la diffusione dell’infezione). Lavatevi accuratamente le mani dopo aver maneggiato qualsiasi materiale infetto, come lettiere o sabbia; quando avete finito di pulirle regolarmente, sostituitele immediatamente con altre nuove, in modo che all’interno non rimanga nulla che possa diffondere nuovamente in futuro!

la scabbia nel gatto, come curarla

Iscriviti alla newsletter per ricevere aggiornamenti, promozioni e offerte per il tuo gatto!

Come si cura la rogna felina?

Il trattamento della scabbia può essere impegnativo. La rogna è un parassita e deve essere trattata con farmaci che uccidano gli acari. È necessario seguire le istruzioni del veterinario per quanto riguarda il dosaggio e la frequenza di applicazione, oltre a eventuali trattamenti aggiuntivi che potrebbero essere necessari.

La rimozione fisica degli acari è un altro modo per trattare la scabbia del gatto. Il veterinario può consigliare di far fare al gatto un bagno per rimuovere fisicamente gli acari dalla sua pelliccia e dalla sua pelle, ma questo metodo non è in grado di curare altri animali domestici o esseri umani che sono stati a contatto con l’animale infetto.

Per trattare la scabbia nei gatti si utilizzano anche creme o lozioni topiche, perché non agiscono sugli organi interni ma solo su quelli applicati topicamente (la pelle).

Gocce Antiprurito per Cani & Gatti 250ml - Rimedio Naturale al Prurito Causato da Allergie, Polline,...
  • Di' Addio al Prurito - Sei stanco di vedere il tuo cucciolo grattarsi con insistenza? Cerchi...
  • Facile da Somministrare - Integrare le nostre gocce nella dieta del tuo cucciolo sarà un gioco da...

Come si trasmette la rogna nei gatti?

Il gatto può contrarre la scabbia in due modi:

  • Contatto diretto con un individuo o un animale domestico infetto.
  • Indirettamente attraverso oggetti contaminati, come lettiere o indumenti. Gli acari non possono vivere per più di qualche ora lontano dalla pelle dell’ospite. Non sopravvivono sulle persone o su altri animali e non possono essere trasmessi da un animale domestico all’altro attraverso il contatto con i piatti del cibo, le lettiere, le attrezzature per la toelettatura o gli strumenti veterinari come i cateteri, ecc.

Gli esseri umani possono essere colpiti dalla scabbia del gatto?

Gli acari che causano la scabbia nei gatti possono causare la scabbia anche nell’uomo. La scabbia non è una malattia grave nell’uomo, ma può essere molto fastidiosa. È facilmente curabile con creme medicate.

È importante ricordare che la rogna non è una malattia umana, ma viene trasmessa solo dai gatti. Tenete presente che anche altre persone che entrano in contatto con il vostro animale possono contrarre questa patologia. Se possibile, fate controllare anche loro in modo che non continuino a diffondere la malattia.

Seguici sul nostro canale Telegram “Gatti che Passione” ed entra a far parte dalla nostra community: tutte le guide, i consigli e i prodotti per prenderti cura del tuo gatto!

Segnaliamo in tempo reale offerte lampo e codici sconto vantaggiosi, ma anche promozioni ed iniziative per il tuo gatto! È il primo canale Telegram dedicato esclusivamente al mondo dei gatti.

Iscriviti Subito!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.