Razze

Peterbald

Gatto Peterbald

Il Peterbald è un gatto molto speciale, che riprende le caratteristiche del Donskoy e del Siamese, da cui discende. È iperattivo e possessivo. Richiede un’attenzione costante e non apprezza di essere lasciato solo nel suo angolo. Le sue cure sono abbastanza semplici, la sua salute è solida.

Tipo di Pelo

Nudo, Cortissimo, Corto

Origine

Russia

Perdita di Pelo

Poca

Carattere

Affettuoso e Giocoso

Peso e Altezza

SessoPesoFormato
FemminaDa 2 kg a 3 kgDa 30 cm a 35 cm
MaschioDa 3 kg a 4 kgDa 30 cm a 35 cm

Storia della razza Peterbald

Il Peterbald è un gatto abbastanza recente poiché la sua apparizione risale al 1994. Il suo paese d’origine è la Russia dove è nato da un incrocio fatto da Olga S. Mironova tra un Don Sphynx e un orientale. Il desiderio dell’allevatore russo era quello di combinare l’eleganza dell’orientale con la particolare pelle del Donskoy.

Poi, a poco a poco, gli incroci con i Donskoy svanirono. Erano consentite solo incroci con siamesi e orientali. La Federazione Felina Russa ha scritto un primo standard nel 1996. Questa razza di gatto è ancora troppo poco conosciuta in Europa.

Com’è fatto fisicamente il gatto Peterbald

  • Il suo corpo: Il Peterbald ha un corpo simile all’orientale. È piuttosto lungo, snello, atletico, dalla muscolatura flessibile ma soda.
  • Il suo pelo: Peterbald è disponibile in 3 varietà distinte: troviamo prima di tutto il Peterbald nudo, con una pelle elastica, si ha la sensazione di toccare la gomma, questa versione non ha i baffi. Il Peterbald può anche essere “velluto”, vale a dire con una pelle con un pelo molto corto. Infine, c’è la varietà “pennello” con peli corti, ricci e duri. I suoi baffi sono ricci. Lo standard favorisce la varietà “velluto”.
  • Il suo colore: Lo Standard del Peterbald accetta tutti i possibili colori.
  • La sua testa: Il Peterbald ha una testa abbastanza lunga e triangolare. Il naso di profilo è lungo e dritto.
  • I suoi occhi: sono di medie dimensioni, simile all’orientale e a mandorla. Solitamente si ha il Blu intenso per la punta e verde intenso il restante dell’occhio. Gli occhi strani sono tollerati nei gatti bianchi.
  • Le sue orecchie: Le orecchie del Peterbald sono piuttosto grandi, larghe alla base e ben distanziate.
  • La sua coda: Nel Peterbald, la coda va di pari passo con la lunghezza delle gambe e la lunghezza del corpo, è piuttosto lunga.

Comportamento e carattere

Affettuoso 100%
Tranquillo 60%
Indipendente 40%
Giocherellone 100%
Tendenza a miagolare 100%

Il Peterbald è un gatto che ama stare vicino al suo padrone. È una razza molto dinamica ed estroversa. In effetti, il Peterbald eredita il comportamento del Donskoy così come quello del siamese. Il Peterbald è dinamico, vivace, vigile, ma anche possessivo. Questo gatto è costantemente alla ricerca di attenzione ed affetto, odia la solitudine e non è totalmente indipendente. Apprezza anche la presenza di bambini, altri animali compresi altri gatti.

Di cosa hanno bisogno i gatti Peterbald per vivere bene?

Convivenza con i bambini 100%
Convivenza con altri animali 80%
Convivenza con estranei 80%

Non importa dove vive il Peterbald ma ha bisogno della presenza costante del suo padrone. È un gatto molto attivo e apprezzerà quindi senza dubbio la presenza di un giardino. Può adattarsi alla vita di appartamento ma a condizione che abbia a sua disposizione molti accessori, tra cui un albero per gatti o un tiragraffi. Inoltre, è un felino destinato a persone attive e dinamiche e non agli anziani, perché questo gatto, per quanto coccoloso, ha bisogno di muoversi.

Com’è la salute del gatto Peterbald?

C’è solo una malattia ereditaria nota per il Peterbald: l’atrofia progressiva della retina. È una patologia ereditaria secondo un mondo autosomico recessivo. C’è un test di screening genetico da fare per vedere se il gatto è affetto dalla malattia. È un gatto che non sopporta il freddo a causa dell’assenza di pelliccia. D’altra parte, è dotato di una salute eccellente e solo molto raramente si ammala. Come per tutti i gatti, bisogna vaccinarlo contro le solite malattie che sono la rabbia, il tifo, la leucosi e la corizza.

Aspettativa di vita

Minimo

0
Anni

Massimo

0
Anni

L’aspettativa di vita di un gatto Peterbald è compresa tra 10 e 15 anni.

Cura e igiene

Facilità di Toelettatura 40%
Costo delle cure 40%

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, l’assenza di pelliccia non significa cure semplici. Come il Don Sphynx, il Peterbald suda abbastanza regolarmente per questo è richiesto un bagno settimanale. Invece di spazzolare, è importante passare, ogni giorno, un panno bagnato. Questo rimuove anche le impurità che potrebbero depositarsi sulla sua pelle.

Oltre a un bagno regolare e alla “spazzolatura” con un panno umido, il Peterbald dovrebbe essere ispezionato a livello dei suoi occhi e delle sue orecchie.

Quanto costa un gatto Peterbald

Il prezzo di acquisto di un Peterbald è compreso tra 700€ e 1300€.

Il costo annuale delle cure da dedicare ad un gatto Peterbald è compreso tra 250€ e 400€.

Cosa mangia un gatto Peterbald

La dieta del Peterbald deve corrispondere alle sue esigenze. Questo è un gatto attivo che quindi tende a bruciare le sue calorie. Fai attenzione a non sovralimentarlo, sarebbe dannoso per la sua salute. È possibile dargli cibo industriale a condizione che sia di alta qualità.

Deve avere sempre a sua disposizione acqua fresca, pulita e rinnovata.

Seguici sul nostro canale Telegram “Gatti che Passione” ed entra a far parte dalla nostra community: tutte le guide, i consigli e i prodotti per prenderti cura del tuo gatto!

Segnaliamo in tempo reale offerte lampo e codici sconto vantaggiosi, ma anche promozioni ed iniziative per il tuo gatto! È il primo canale Telegram dedicato esclusivamente al mondo dei gatti.

Iscriviti Subito!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.