Perché il Gatto Rifiuta le Crocchette? Ecco i Motivi e la Soluzione

perché il gatto rifiuta le crocchette

Il tuo gatto o gattino rifiuta le crocchette?

In quali casi dovresti preoccuparti e in quali no? 

Se il tuo micio si rifiuta di mangiare il suo cibo secco, bisogna capire i motivi il prima possibile.

Osservando con attenzione il suo comportamento e seguendo i consigli di questo articolo approfondiremo questa tematica, analizzando i motivi di questo atteggiamento e come agire di conseguenza per stimolare l'appetito del micio.

Perché il gatto non mangia le crocchette? 6 motivi principali

Se il tuo gatto non mangia le crocchette, la causa potrebbe essere psicologica, fisica o legata ad entrambi gli aspetti. Di seguito andremo ad esaminare i motivi più comuni.

Hai cambiato l'alimentazione da poco

Perché il gatto rifiuta le crocchette?

Se conosci un minimo il mondo dei mici, sai bene come questi fantastici animali sono piuttosto abitudinari. Rompere una routine, anche alimentare, può dunque costituire un piccolo trauma per il tuo amico peloso.

Se anche la semplice variazione della marca delle crocchette può causare disagio nel micio, puoi capire come un eventuale passaggio dal cibo umido a quello secco possa risultare un vero e proprio “terremoto” nelle sue abitudini.

Le crocchette sono di scarsa qualità

gatto non mangia le crocchette perché di bassa qualità

Che tipo di crocchette stai offrendo al tuo micio?

Il prezzo può essere un indice del valore di ciò che acquisti, ma spesso non basta.

Se il gatto rifiuta le crocchette, controlla gli ingredienti sulla confezione. Ricorda che le proteine devono essere le sostanze predominanti, visto la loro importanza in una corretta dieta felina.

Fattori ambientali

Ebbene sì, durante l'estate anche il tuo micio può patire il caldo. Una conseguenza diretta di temperature elevate, così come per noi umani, è la perdita di appetito.

Cosa puoi fare in questo caso?

Ricambia spesso l’acqua nell’apposita ciotola e controlla che l’inappetenza sia solo temporanea e dunque legata alle condizioni climatiche. Eventualmente cerca di stimolare il micio con alcuni dei consigli che ti andrò a proporre tra poco.

Il gatto o il gattino non sta bene

L’inappetenza, sia quando si parla di crocchette che di cibo umido, può essere un segnale allarmante riguardo la salute del tuo gatto.

Non voglio spaventarti, ma è opportuno seguirlo in modo più attento e controllare i suoi atteggiamenti quotidiani.

il gatto o gattino rifiuta i croccantini perché non sta bene

Sotto il punto di vista della salute, gli eventuali di boli di pelo che si creano nello stomaco dell’animale possono essere una causa di questo tipo di atteggiamento.

Se il micio non si alimenta e ha altri comportamenti anomali, (ad esempio, se il gattino morde in maniera anomala oppure tende a nascondersi senza un motivo reale) la soluzione migliore è quella di contattare il tuo veterinario di fiducia per una visita.

Ti suggerisco di leggere un articolo di approfondimento sul problema dei parassiti intestinali: Vermifugo per gattini.

C'è stato un cambiamento in casa

Qualcosa ha disturbato la routine del tuo gatto?

L’inappetenza potrebbe essere legata a fattori come:

  • trasloco;
  • c'è un nuovo animale o gatto;
  • c'è una nuova persona;
  • c'è stato un grande cambiamento in casa;
  • è morto qualcuno.

Alcuni mici particolarmente sensibili possono facilmente perdere l’appetito in caso di cambiamenti radicali nella vita domestica.

Il gatto è annoiato o depresso

Perché il gatto rifiuta le crocchette?

Senza particolari stimoli, un animale piuttosto attivo come il gatto può tendere ad annoiarsi e persino a deprimersi.

Questo stato mentale può portare a due comportamenti diametralmente opposti: il micio può esagerare con il cibo e diventare sovrappeso, oppure perdere totalmente l’appetito.

Come fare per far mangiare le crocchette al gatto? Ecco 5 soluzioni efficaci

come far mangiare le crocchette al gatto

Una volta compreso il motivo per cui il tuo gatto rifiuta le crocchette, è bene trovare un’adeguata soluzione.

Di seguito te ne propongo alcune delle più comuni, tenendo sempre conto che ti consiglio comunque fortemente di contattare il tuo veterinario per assumere l’atteggiamento più adatto alla situazione specifica.

1. Cambia le crocchette

Se il problema sono le crocchette, di scarsa qualità o nuove e non apprezzate dal gatto, prova semplicemente ad affidarti a un prodotto diverso.

Nel caso le crocchette proposte siano legate a una particolare cura o allo stato fisico del gatto (dunque non sia possibile sostituirle), prova ad avvicinare il tuo micio alle stesse attraverso passi graduali.

Puoi offrire temporaneamente i due tipi di prodotto, rendendo meno traumatica la sostituzione. Le proporzioni tra nuove e vecchie crocchette poi, possono essere gradualmente cambiate di giorno in giorno fino alla totale sostituzione.

Ecco un articolo in cui ti spiego come scegliere le crocchette di qualità per il micio : Migliori crocchette per gatti

2. Prova ad inumidire le crocchette

Alcuni mici non hanno una particolare predilezione per il cibo secco. Ciò non vuol dire che, con un po’ di pazienza, puoi abituare il tuo gatto alle crocchette.

In tal senso, un consiglio utile può essere quello di aggiungere un po’ di acqua calda al cibo secco. In questo modo infatti, si aumenta l’odore delle crocchette rendendole più appetitose nonché più simili all’umido.

inumidire le crocchette del gatto

3. Crea una routine per far mangiare il gatto

Come già affermato, il gatto è un animale abitudinario sotto ogni punto di vista. Anche quando si tratta di alimentarsi, potrebbe non amare novità e cambiamenti.

In questa ottica dunque, riempirgli la ciotola ogni giorno alla stessa ora può essere un ottimo modo per stimolare il suo appetito, rendendolo meno stressante l’attesa del cibo.

4. Gioca con il gatto

gioca con il gatto per farlo mangiare

Per natura, il gioco è un momento importante nella vita del tuo micio. Non si tratta solamente di un esercizio fisico e dei riflessi, ma anche di un modo che l’animale ha per rilassarsi e dunque stimolare anche l’appetito.

Sotto questo punto di vista, ti consiglio un giocattolo completo come questo offerto da Pecute.

Si tratta di un prodotto che dà l’opportunità sia di interagire con il tuo micio, che di intrattenerlo autonomamente quando è solo.

La presenza di diversi giochi, i bordi arrotondati e il fondo antiscivolo sono solo alcune caratteristiche di questo prodotto così interessante.

Se invece cerchi qualcosa di più semplice ma ugualmente divertente per il tuo amico gatto, puoi scegliere una bacchetta retrattile con piume.

Ultimamente con i miei due gatti sto provando questa che ho acquistato su Amazon. E i gatti si divertono un mondo. Anche perché a un prezzo bassissimo trovi ben 13 diversi pezzi di ricambio che il gatto può divertirsi a inseguire.

5. Prova a calmare il gatto

Giocare con il tuo gatto potrebbe non bastare. Se il micio patisce gli stress, potresti aver bisogno di un qualcosa di più specifico.

Sotto questo punto di vista, sul mercato sono disponibili ottime soluzioni come appositi collari calmanti, in grado di tranquillizzare il tuo amico peloso.

Se però non accetta di indossare questo tipo di accessorio, esiste un’alternativa. Sto parlando dei diffusori proposti da Feliway. Questi rilasciano nell’aria feromoni, sostanze del tutto naturali, che hanno l’effetto di eliminare lo stress nei gatti.

Si tratta di oggetti atossici che non emanano odori sgradevoli percepiti dall’uomo, ma graditi al nostro amico che si sentirà in un ambiente confortevole e rassicurante.

Clicca per scoprire il prezzo di Feliway su Amazon.

Per concludere

Come hai visto i motivi per cui un gatto o un gattino non mangia le crocchette possono essere molteplici. 

Esistono infatti motivi legati alla salute, altri all'ambiente e altri ancora al comportamento del micio. 

In ogni caso per risolvere il problema puoi agire in diversi modi (in base alla causa principale). 

  • Puoi provare a cambiare e o inumidire le crocchette.
  • Fare una visita dal veterinario (importante!)
  • Se il gatto è stressato puoi utilizzare un prodotto calmante come il diffusore Feliway.

Post Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *