Razze

Munchkin

Gatto Munchkin in posa

Spesso paragonato al Bassotto o al Basset per le sue zampe corte, il Munchkin è una razza felina piuttosto recente. Tuttavia, sta lottando per diventare popolare, il suo numero si sta riducendo e alcune istituzioni feline continuano a resistere al suo riconoscimento. Nonostante tutto, tutti coloro che hanno o hanno avuto un Munchkin concordano sul fatto che sia un compagno di qualità, tanto piacevole da allevare quanto da osservare quotidianamente. Attivo nonostante il suo fisico particolare, giocoso e curioso, afferma anche il suo temperamento tenero e amichevole con tutti i membri della sua famiglia, compresi gli altri animali.

Tipo di Pelo

Corto, Medio lungo

Origine

Stati Uniti

Perdita di Pelo

Poca

Carattere

Affettuoso

Peso e Altezza

SessoPesoFormato
FemminaDa 2 kg a 3 kgDa 16 cm a 20 cm
MaschioDa 3 kg a 4 kgDa 21 cm a 23 cm

Storia della razza Munchkin

ll Munchkin è originario degli Stati Uniti, ma sulla base di una ricerca di Sandra Hochenedel, la donna che adottò il gatto randagio da cui è stata sviluppata la razza, ci sono descrizioni di gatti simili risalenti al 1940 in Germania.

Sandra Hochenedel scoprì, nel 1983, una gatta incinta che aveva come caratteristica delle zampe corte, nascosta sotto un camion a Rayville, in Louisiana. Lo raccolse e gli diede il nome di Blackberry e la metà dei gattini che ha dato alla luce aveva la sua stessa particolarità fisica delle zampe corte. I gatti con le gambe lunghe era dovuto a una mutazione genetica spontanea.

Dopo lunghe ricerche, Sandra Hochenedel riuscì a trovare gli scritti di un veterinario tedesco che, nel 1944, descrisse un felino piuttosto simile e che definì “gatto canguro. Si suppose quindi che il Munchkin esistesse almeno da quel momento, ma che la razza fosse sull’orlo dell’estinzione alla fine della seconda guerra mondiale.

Il Munchkin è stato mostrato per la prima volta in pubblico al Madison Square Garden di New York nel 1991.

In Francia, fu nel 1993 che il Munchkin arrivò tramite Bobby, un maschio bianco e nero importato dagli Stati Uniti da Aline e Philippe Noël. La razza ancora oggi è poco diffusa sia in Francia che nel resto del mondo.

La razza è riconosciuta dall’International Cat Association e dal LOOF (Official Book of Feline Origins), ma non dalla International Feline Federation.

Com’è fatto fisicamente il Munchkin

  • Il suo corpo: di forma rettangolare di dimensioni medio-grandi. La muscolatura e le ossa sono ben sviluppate. Le gambe corte sono la caratteristica principale di questo gatto. Sono robuste e di forma rotonda nei maschi. Il collo è di medie dimensioni e ben muscoloso.
  • Il suo pelo: può essere corto o medio-lungo. Nella varietà a pelo corto, il manto è di media densità e il sottopelo moderato. Nel pelo medio-lungo, abbiamo un manto più denso.
  • Il suo colore: tutti i colori e le combinazioni sono accettati.
  • La sua testa: di forma triangolare con contorni arrotondati, più grande nel maschio. Il naso è dritto, il muso ben disegnato.
  • I suoi occhi: medio-grandi, a forma di dado, disposti ad angolo. Tutti i colori sono consentiti purché siano luminosi e intensi.
  • Le sue orecchie: di medie dimensioni, larghe al loro attaccamento, ben distribuite e leggermente arrotondate alla loro estremità.
  • La sua coda: spessa al suo attaccamento, andando per raffinazione, moderatamente lunga, all’estremità arrotondata. Il pennacchio è ricercato nella varietà a pelo lungo. Il porto è alto e dritto quando il gatto cammina.

Comportamento e carattere

Affettuoso 100%
Tranquillo 60%
Indipendente 60%
Giocherellone 80%
Tendenza a miagolare 40%

La ridotta lunghezza delle zampe non gli impedisce di essere un gatto attivo e vivace, a cui piace correre e arrampicarsi, è un gatto Socievole e va d’accordo tanto con gli altri gatti quanto con i cani. Con il suo padrone è affettuoso e giocherellone. La sua curiosità e la sua capacità di sgattaiolare in giro lo portano a frugare in ogni angolo. Questo gatto è un piacevole compagno per tutta la famiglia, compresi i bambini.

Di cosa hanno bisogno i gatti Munchkin per vivere bene?

Convivenza con i bambini 80%
Convivenza con altri animali 80%
Convivenza con estranei 80%

Il Munchkin è un gatto a cui piace esplorare il suo ambiente. Non esita ad allontanarsi leggermente da casa per scoprire e conoscere nuove persone, ma non resta fuori a lungo. Cercherà sistematicamente di trovare il comfort e la sicurezza della casa, con la sua famiglia. Può quindi vivere benissimo in un appartamento, anche se l’ideale sarebbe avere uno spazio esterno sicuro .

Il Munchkin ha bisogno anche di accessori per intrattenerlo, stimolarlo e mantenerlo attivo.

Com’è la salute del gatto Munchkin?

Il Munchkin è un gatto abbastanza robusto e sano. Le sue gambe corte, tuttavia, potrebbero metterlo nei guai, secondo varie fonti tra cui la Federazione delle università per il benessere degli animali ; è in particolare una questione di artrosi. La lordosi è già stata osservata anche in alcuni soggetti. È una condizione della colonna vertebrale, che si piega eccessivamente.

Infine va vaccinato, come per tutti i gatti, contro le solite malattie come leucosi, tifo, corizza e rabbia.

Aspettativa di vita

Minimo

0
Anni

Massimo

0
Anni

L’aspettativa di vita di un gatto Munchkin è compresa tra 12 e 15 anni.

Cura e igiene

Facilità di Toelettatura 80%
Costo delle cure 40%

Il Munchkin è un gatto il cui curare non è particolarmente difficile. Il suo sottopelo chiaro significa che la sua caduta e la caduta dei peli sono moderate. Richiede quindi solo cure di base, inclusa la spazzolatura regolare.

L’igiene del Munchkin consiste nel lavarlo bene una volta alla settimana. Diventa più frequente durante la muta: quotidiana a giorni alterni, questo lo aiuta a liberarsi dei peli morti che, quando li lecca durante la toelettatura, possono accumularsi sotto forma di palline nel suo tubo digerente. Particolare attenzione va riservata anche agli occhi e alle orecchieda esaminare e pulire regolarmente. In breve, le cure di cui ha bisogno il Munchkin sono le stesse richieste dai gatti di altre razze.

Quanto costa un gatto Munchkin

Il prezzo di acquisto di un Munchkin è compreso tra 400€ e 1000€.

Il costo annuale delle cure da dedicare ad un gatto Munchkin è compreso tra 200€ e 400€.

Cosa mangia un Munckhkin

Le esigenze dietetiche del Munchkin sono simili a quelle degli altri gatti. È semplicemente necessario fare attenzione ad evitare qualsiasi apporto energetico in eccesso per proteggerlo dal rischio di sovrappeso, che diventerebbe tanto più problematico per questo gatto dalle zampe corte. Così, un alimento industriale a base di crocchette paté di alta qualità lo soddisfa ampiamente.

Infine, deve avere acqua fresca, pulita e rinnovata a sua disposizione in ogni momento.

Seguici sul nostro canale Telegram “Gatti che Passione” ed entra a far parte dalla nostra community: tutte le guide, i consigli e i prodotti per prenderti cura del tuo gatto!

Segnaliamo in tempo reale offerte lampo e codici sconto vantaggiosi, ma anche promozioni ed iniziative per il tuo gatto! È il primo canale Telegram dedicato esclusivamente al mondo dei gatti.

Iscriviti Subito!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.