Come educare un gatto

Gattino selvatico: è possibile addestrarlo?

Gattino selvatico: è possibile addestrarlo?

Li avete visti per strada, nascosti dietro un cespuglio o su un albero: gattini che sembrano randagi. Ma non sono smarriti! Si tratta di gattini selvatici, nati in natura e mai socializzati dall’uomo.

Come si fa a capire se un gattino è selvatico? In realtà è abbastanza facile da capire. I gattini selvatici spesso stanno lontani dagli esseri umani il più possibile ed evitano il contatto visivo con le persone. Raramente miagolano o emettono suoni, preferendo comunicare con gli altri gatti attraverso il linguaggio del corpo, come sibili e sputi.

Cos’è un gattino selvatico?

Un gattino selvatico è un gatto che non è mai stato esposto all’uomo. I gattini selvatici nascono in natura e vengono cresciuti dalla madre finché non sono abbastanza grandi da cavarsela da soli. Non hanno contatti con l’uomo e spesso vivono in colonie con altri gatti selvatici.

Il loro comportamento è molto diverso da quello di un gattino allevato dalle persone. I gattini selvatici raramente miagolano o emettono suoni, preferendo comunicare con gli altri gatti attraverso il linguaggio del corpo. Un gattino selvatico potrebbe non essere amichevole al primo approccio, ma non lasciatevi spaventare.

Come gestire un gattino selvatico

I gatti selvatici possono essere molto timidi, quindi la cosa migliore da fare è lasciare il gattino da solo. Può sembrare amichevole perché è giovane e non sa come comportarsi, ma molto probabilmente scapperà se cercherete di prenderlo in braccio. Quando i gattini selvatici sono piccoli e carini, si può essere tentati di giocare con loro o di accarezzarli; tuttavia, questo può causare stress per il gattino e potrebbe indurlo a tornare a nascondersi, dove non riceverà cure o cibo adeguati dagli esseri umani.

Se trovate un gattino selvatico che ha bisogno di assistenza (ad esempio, se è ferito), è meglio che contattiate immediatamente il servizio veterinario locale, in modo che possa valutare la situazione e, se necessario, sottoporlo a cure mediche.

Se non disponete di un servizio veterinario locale, provate a contattare il vostro rifugio per animali o la società umanitaria per avere consigli su come prendersi cura del gattino finché non sarà abbastanza grande da essere svezzato dalla madre. Se non ci sono altre possibilità, si può anche prendere in considerazione l’idea di adottarne uno; tuttavia, bisogna tenere presente che i gattini selvatici tendono a non andare d’accordo con gli esseri umani e possono mordere o graffiare se si sentono minacciati.

gattino selvatico trovato per strada

Iscriviti alla newsletter per ricevere aggiornamenti, promozioni e offerte per il tuo gatto!

Come addomesticare un gatto selvatico

Per addomesticare un gattino selvatico, è necessario abituarlo a essere curato e toccato da un essere umano. Ciò significa che dovrete prendere in braccio il gattino quando è ora di mangiare (vi consiglio di dargli da mangiare tre volte al giorno) e accarezzargli delicatamente il pelo mentre mangia. Dovreste anche accarezzarlo sopra la testa e poi lungo la nuca, perché è il punto in cui i gatti amano essere accarezzati più spesso.

Dovreste abituare il gattino a indossare il collare e il guinzaglio, in modo che si abitui anche a questi oggetti! All’inizio il gatto potrebbe non gradire di avere qualcosa intorno al collo, ma con il tempo imparerà che i collari non sono poi così male.

Addomesticare un gattino selvatico può richiedere tempo, ma è possibile trasformare un gattino spaventato e selvatico in un animale domestico affettuoso. Vediamo insieme come.

  1. Il primo passo per addomesticare un gattino selvatico è avvicinarsi lentamente e con calma, cercando di non fare movimenti improvvisi o rumori forti. Cercate di attirare l’attenzione del gattino parlando con voce dolce e battendo delicatamente su qualcosa che faccia rumore, come un cucchiaio di metallo o il coperchio di un barattolo di vetro. Se il gattino si è abituato al contatto umano, potreste essere in grado di prenderlo in braccio con uno stress minimo; in caso contrario, evitate di prenderlo in braccio per il momento.
  2. Il passo successivo è il momento della pappa! Per questa delicata procedura, utilizzate un paio di pinzette o di bacchette (non le dita). Mettete una piccola quantità di cibo all’estremità della pinzetta o delle bacchette e avvicinatela delicatamente alla bocca. Se non mangia subito, non insistete, perché potrebbe rifiutare il cibo. Riprovate invece più tardi nel corso della giornata, quando avrà più fame.
  3. Un altro passo da fare per addomesticare un gattino selvatico è introdurre un trasportino per gattini. Mettete del cibo all’interno del trasportino e lasciate che lo mangi mentre è dentro. Una volta che si sente a suo agio, allontanate lentamente l’apertura del trasportino in modo che possa vedere fuori nella stanza. Quando avrà mangiato nella sua nuova casa per circa due settimane, potrete provare a riprenderla con lo stesso metodo descritto sopra; in caso di successo, potreste portarla in uno studio veterinario per un intervento di sterilizzazione o castrazione.

Se attraverso questi passi notate che il gattino si sia abituato alla vostra presenza, si può tentare di prenderlo in braccio. È importante ricordare, tuttavia, che i gatti sono estremamente sensibili e qualsiasi movimento o suono improvviso potrebbe spaventarli. Se volete prendere in braccio il gattino, provate a usare due mani e a cullarlo delicatamente contro il vostro petto.

A questo punto avete già fatto la maggior parte del lavoro e potete iniziare a considerare il gattino non più selvatico ma domestico.

Se invece avete provato di tutto e non riuscite a domare un gatto selvatico, potete sempre portarlo in un rifugio o in un’organizzazione di soccorso. Potete anche cercare di trovare qualcuno che voglia adottare il gattino.

Ricordate che queste tecniche non sono una soluzione rapida. È necessario avere pazienza, ma è possibile trasformare un gattino selvatico e spaventato in un animale domestico affettuoso. Con pazienza e perseveranza, il vostro gattino selvatico può diventare il miglior animale domestico di sempre!

Seguici sul nostro canale Telegram “Gatti che Passione” ed entra a far parte dalla nostra community: tutte le guide, i consigli e i prodotti per prenderti cura del tuo gatto!

Segnaliamo in tempo reale offerte lampo e codici sconto vantaggiosi, ma anche promozioni ed iniziative per il tuo gatto! È il primo canale Telegram dedicato esclusivamente al mondo dei gatti.

Iscriviti Subito!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.